Piantagioni, il primo passo nella qualità.
La qualità del caffè Santacroce parte dalla selezione della materia prima: solo le migliori Arabica e Robusta, dai vari continenti.
Brasile: Il giusto equilibrio tra acido e amaro con note di caramello e frutta secca
Centro America: Leggero dolce con note di acidità
Guatemala: Un caffè molto dolce, gusto intenso e aromatico con note di cioccolato
Colombia: Sapore dolce e delicato
India: Caffè corposo, amaro e speziato
Etiopia: Gusto equilibrato con note floreali di gelsomino, fiori d’arancio e camomilla
Kenya: Arabica pregiata soggetta a clima temperato e costante

Selezione, Un processo antico e meticoloso
Le drupe mature vengono raccolte con metodo “picking”, e da loro viene estratto il seme della pianta del caffè, presente in ogni frutto: il chicco. Vengono poi selezionati i migliori lotti attraverso un rapporto diretto e una scrupolosa analisi del caffè verde, ovvero crudo.

Tostatura, Esperienza e tecnologia
L’unione fra conoscenza e tecnologia: la tostatura. Negli anni caffè Santacroce ha perfezionato questo processo per ottenere un caffè con un ricco profilo aromatico, un gusto bilanciato e un’ottima corposità le inconfondibili caratteristiche di una tazzina di espresso Caffè Santacroce.

I Nostri Blend

Le miscele di Caffè Santacroce nascono dall’unione di diverse Arabica e godono di un perfetto bilanciamento ed un ampio profilo aromatico. Assistenza giorni 7/7.

Lasciatevi accompagnare dall’esperienza e dalla qualità

IL CAFFE’ NELL’ARTE

Dalla sua diffusione in Europa, il caffè è entrato a far parte della vita quotidiana, tanto da essere spesso immortalato anche nelle opere di celebri artisti. Dal pre-impressionismo di Edouard Manet al realismo americano di Edward Hopper, il caffè ha conquistato il suo spazio nelle arti figurative raccontando epoche, costumi e stati d’animo, fino a giungere alla più recente espressione conosciuta come “latte art”, una tecnica di decorazione che viene effettuata su cappuccini e caffè macchiati, mediante la realizzazione di disegni e forme sulla superficie. Questo tipo di esecuzione è sempre più apprezzata dalla clientela in quanto, oltre ad essere esteticamente gradevole, denota la grande perizia e abilità di chi la realizza.

EFFETTI BENEFICI DEL CAFFE’

Come evidenziato da diverse ricerche, il caffè è in grado di ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro, allevia i sintomi delle malattie di Parkinson e di Alzheimer, migliora l’umore e addirittura i riflessi: un vero e proprio elisir, da gustare. In particolare studi realizzati da Istituti di ricerche farmacologiche sostengono che, oltre ai già numerosi benefici, bere regolarmente tre tazzine di caffè al giorno riduce del 40 per cento il rischio di carcinoma epatocellulare, il più comune cancro del fegato. Non tutti i caffè sono però uguali, anzi possono essere molto diversi sulla base della caffeina contenuta nella miscela, basti pensare che in una tazza di caffè americano ci sono tra i 115 e i 120 milligrammi di caffeina, cioè il doppio di quella contenuta nell’espresso, è quindi opportuno calibrare la giusta quantità di caffè giornalieri senza eccessi.